Via Saragozza 175
40135 Bologna
Cf 80039010378

Tirocinio Professionale

Tirocinio Professionale

In applicazione dell’accordo quadro e protocollo siglato tra Università degli Studi di Ferrara e dell’Università di Parma e la Federazione degli Ordini degli Architetti P.P.C. dell’Emilia Romagna, relativamente al Tirocinio Professionale ai sensi del DPR 328/01, l’Ordine degli Architetti PPC di Bologna comunica di aver dato avvio al progetto.

Il Tirocinio Professionale è un’esperienza strutturata, regolamentata e attestata di pratica professionale, svolta all’interno di un Soggetto Ospitante (privato o pubblico) stabile, e organizzata per un periodo di 900 ore da svolgersi in un intervallo di tempo compreso tra i 6 e i 12 mesi, sotto la responsabilità, la diretta assistenza e la sorveglianza di un professionista abilitato iscritto all’Albo degli Architetti P.P.C., secondo un Progetto di Tirocinio preventivamente concordato. 

L’Ordine provinciale è responsabile della validazione ed accettazione delle domande di iscrizione dei tirocinanti, dell’approvazione del Progetto di Tirocinio, dell’Accreditamento dei Soggetti Ospitanti, della validazione del portfolio attestante l’esperienza di tirocinio e dell’attestazione finale dell’esperienza del tirocinio. 

Le Università di Ferrara e di Parma, quali Soggetti Promotori, apriranno apposita Convenzione di Tirocinio Professionale con lo studio professionale ospitante e si faranno carico di attivare la copertura assicurativa del tirocinante. 

LA SCANSIONE TEMPORALE DEL PERCORSO PER L’ATTIVAZIONE DEL TIROCINIO PROFESSIONALE AVVIENE SECONDO I SEGUENTI PASSAGGI:

  1. il Soggetto Ospitante (studio professionale, Pubblica Amministrazione, ecc) presenta istanza di accreditamento (Allegato E_Istanza di accreditamento soggetto ospitante) all’Ordine provinciale (Coordinatore del tirocinio professionale) presso cui si trova la sede operativa nella quale si svolgerà l’esperienza di tirocinio. A seguito dell’accreditamento da parte del Coordinatore del tirocinio il Soggetto Ospitante viene iscritto nel Registro dei Soggetti accreditati.
  2. il Tirocinante individua autonomamente o nel Registro dei Soggetti accreditati il Soggetto Ospitante presso il quale intende svolgere l’esperienza di Tirocinio professionale. L’intera esperienza di tirocinio può essere suddivisa in periodi di durata non inferiore alle 300 ore, da svolgersi presso Soggetti Ospitanti diversi.
  3. il Tirocinante, secondo le indicazioni contenute nel Regolamento del Tirocinio professionale, definisce il Progetto di Tirocinio (Allegato B_Progetto di tirocinio professionale) in collaborazione con il Responsabile del Tirocinio Professionale e con il supporto del Tutor dell’Ordine;
  4. il Tirocinante presenta al Coordinatore del Tirocinio Professionale (Ordine degli Architetti) l’istanza di iscrizione al Registro dei Tirocinanti (Modulo di iscrizione del tirocinanteunitamente al Progetto di Tirocinio per la necessaria approvazione;
  5.  il Coordinatore del Tirocinio Professionale (Ordine degli Architetti) una volta approvato il Progetto di Tirocinio Professionale iscrive il Tirocinante nel Registro dei Tirocinanti allegando il Progetto di Tirocinio e lo trasmette al Tutor Accademico per la ratifica. Affinché l’iscrizione sia effettiva il Tirocinante dovrà effettuare il pagamento dei diritti di segreteria pari a € 200,00 secondo le modalità indicate a seguire:
    Bonifico Bancario:
    intestazione ORDINE ARCHITETTI DI BOLOGNA, IBAN IT10X0538702401000001924443
    Causale: Iscrizione Tirocinio Professionale, NOME E COGNOME del Tirocinante
    Inviare Copia del bonifico effettuato a segreteria@archibo.it 
  6. il Tutor Accademico ratifica il Progetto di Tirocinio professionale;
  7. il Soggetto Ospitante accreditato stipula apposita Convenzione di Tirocinio Professionale con il Soggetto Promotore (UNIFE) (Allegato A_Convenzione di tirocinio professionale)
    (solo in caso di convenzione non ancora esistente);
  8. il Tirocinante si registra presso UNIFE [fac-simile domanda di Registrazione al registro dei Tirocinanti UNIFE]
  9. il Soggetto Promotore (UNIFE) trasmette al Soggetto Ospitante, al Tirocinante ed al Coordinatore del Tirocinio Professionale (Ordine degli Architetti) la comunicazione di avvio del Tirocinio.
  10. il Soggetto Ospitante, come stabilito dalla Federazione degli Ordini degli Architetti P.P.C. dell’Emilia Romagna è tenuto a riconoscere un rimborso economico al Tirocinante per un importo complessivo pari ad € 2.770 per le 900 ore svolte (Allegato E_Istanza di accreditamento soggetto ospitante)

SCANSIONE TEMPORALE DURANTE IL PERCORSO DI TIROCINIO PROFESSIONALE:

  1. Monitoraggio del tirocinio a cura del Tutor nominato dal Consiglio dell’Ordine.
  2. Redazione del Diario di Tirocinio Professionale a cura del Tirocinante (su modello fornito dall'Ordine)
  3. Redazione Portfolio a cura del Tirocinante (su fac-simile fornito dall’Ordine).
  4. Rilascio e invio al tirocinante dell’Attestato di Tirocinio Professionale da parte dell’Ordine (delibera di consiglio), previa verifica della rispondenza del Portfolio al Progetto di Tirocinio ed eventuali integrazioni richieste.
  5. Invio da parte dell’Ordine, previa richiesta del tirocinante, all’ufficio Esame di Stato del Portfolio e dell’Attestato di Tirocinio Professionale

A partire da lunedì 22 giugno 2020 gli iscritti interessati potranno aderire al progetto inviando l'istanza di accreditamento dei soggetti ospitanti a segreteria@archibo.it
A seguito delle richieste ricevute e dei passaggi previsti verrà pubblicato l'elenco dei soggetti ospitanti al fine di dare la possibilità ai tirocinanti interessati di valutare possibili soggetti ospitanti dove svolgere il tirocinio.

 

Ufficio: 
Categoria: