Via Saragozza 175
40135 Bologna
Cf 80039010378

Presentazione

Condividi

Presentazione

L’Ordine degli Architetti di Bologna è impegnato da anni a promuovere e diffondere presso i propri iscritti i temi della sostenibilità, del risparmio e dell’efficienza energetica connessi alle trasformazioni edilizie ed urbanistiche, la tutela del paesaggio, la riqualificazione e la conservazione del territorio urbanizzato e dell’ambiente.

La Commissione Ambiente ha appunto queste finalità e dal mandato di Consiglio 2017-2021 nasce dalla fusione di due Commissioni: La Commissione Sostenibilità PAES e la Commissione Paesaggio. Con l'obiettivo di raccogliere e occuparsi in modo coerente dei temi che interessano la salvaguardia dell'ambiente nelle sue molteplici declinazioni.

La nuova Commissione oltre ad occuparsi di temi specifici come i PAES, potrà promuovere incontri ed eventi in collaborazione con altri Ordini ed Associazioni legati ai temi dell'ecologia, della Sostenibilità, dell'Architettura del paesaggio e della bioarchitettura…

La nuova Commissione potrà inoltre impegnarsi sul monitoraggio delle norme relative ai temi del risparmio energetico, del verde urbano e del paesaggio e collaborare con la Commissione Formazione su temi specifici legati all’aggiornamento professionale.

L’Ordine è dal 2012 partner istituzionale del Comune di Bologna e dal 2016 di quello di San Lazzaro per l’attuazione dei rispettivi PAES, strumenti attraverso i quali si attuerà la revisione energetica delle città da qui alla fine del decennio in corso con l’obiettivo di abbassare il livello delle emissioni di gas clima-alteranti secondo i contenuti della direttiva Europea 20-20-20.

Il PAES (Piano di azione per l'energia sostenibile) impone infatti ad ogni città aderente al Patto dei Sindaci di farsi carico di quota parte della riduzione di emissioni di Co2 prevista a livello comunitario, pari almeno alla soglia del 20%.

Parimenti l’Ordine ha partecipato e sta partecipando alle azioni pubbliche di divulgazione dei contenuti dei Paes di altri comuni o associazioni di comuni della Provincia (Terre d’Acqua, San Lazzaro, Ozzano, Monte San Pietro, ecc.)

Tutto ciò avviene nell’ambito delle sue prerogative e dei suoi compiti istituzionali mediante iniziative autonome o collaborando alle iniziative intraprese dalle Amministrazioni locali o altri stakeholders, nel rispetto delle leggi e delle scadenze in vigore a livello locale, nazionale ed europeo e nell’interesse degli iscritti.

L’Ordine è inoltre coinvolto e presente in molte iniziative pubbliche relative ai temi della sostenibilità, alcune delle quali inserite all’interno delle più importanti manifestazioni fieristiche del territorio - es. Fiera di Bologna, Saie Built Academy, ottobre 2014, sui temi della certificazione energetica.

precedentemente

Commissione SostenibilitàPAES
L’Ordine è dal 2012 partner istituzionale del Comune di Bologna per l’attuazione del Paes. La città di Bologna ha aderito al Patto dei Sindaci nel 2008 e ha approvato il suo Paes (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile) nel maggio 2012. Il Paes è lo strumento attraverso il quale   si attuerà la revisione energetica della città da qui alla fine del decennio in corso. Si pone l’obiettivo di abbassare il livello delle emissioni di gas clima-alteranti della città di almeno il 20%  rispetto a quelle inventariate al 2005.
Il piano fa propri i contenuti della direttiva Europea 20-20-20, che impone ad ogni città aderente al Patto dei Sindaci di farsi carico di quota parte della riduzione di emissioni di Co2 prevista a livello comunitario, pari almeno alla soglia del 20%.
Parimenti l’Ordine ha partecipato o sta partecipando alle azioni pubbliche di divulgazione dei contenuti dei Paes  di altri comuni o associazioni di comuni della Provincia (Terre d’Acqua, San Lazzaro, Ozzano, Monte San Pietro, ecc.)
L’Ordine degli Architetti di Bologna è inoltre impegnato a promuovere e diffondere presso i propri iscritti i temi della sostenibilità, del risparmio e dell’efficienza energetica connessi alle trasformazioni edilizie ed urbanistiche, la tutela del paesaggio, la riqualificazione e la conservazione del territorio urbanizzato e dell’ambiente.
Tutto ciò avviene nell’ambito delle sue prerogative e dei suoi compiti istituzionali mediante iniziative autonome o collaborando alle iniziative intraprese dalle Amministrazioni locali, nel rispetto delle leggi e delle scadenze in vigore a livello locale, nazionale ed europeo e nell’interesse degli iscritti.
L’Ordine è inoltre coinvolto e presente in molte  iniziative pubbliche  relative ai temi della sostenibilità, alcune delle quali inserite all’interno delle più importanti manifestazioni fieristiche del territorio - es. Fiera di Bologna. Saie Built academy, ottobre 2014, sui temi della certificazione energetica.

+

Commissione Paesaggio
Lavora sui temi dell’ambiente e del paesaggio, con attenzione particolare al territorio provinciale.
Organizza incontri ed eventi e lavora in collaborazione con altri Ordini ed Associazioni di Architettura del paesaggio e le altre commissioni.
Lavora sul monitoraggio delle norme relative ai temi del verde urbano  e del paesaggio, collabora con la Commissione Formazione su temi specifici legati alla  formazione e l’aggiornamento professionale.