Tel. 051 4399016
Fax 051 4392175
info@archibo.it

Via Saragozza 175
40135 Bologna
Cf 80039010378

OPINAMENTI E PARERI

Condividi

OPINAMENTI E PARERI

L'Ordine degli Architetti PPC di Bologna emette “opinamento” delle parcelle su richiesta degli iscritti e “parere di congruità“ su richiesta di soggetti esterni (privati o persone giuridiche), attraverso la consultazione e l’attività della Commissione Parcelle, che esamina e valuta i compensi attenendosi a quanto definito in merito nelle clausole contrattuali, ed in mancanza di queste, alle norme in materia di onorari o delle tariffe vigenti alla data di assunzione dell’incarico, sia per prestazioni ordinarie, sia per prestazioni speciali.

Gli opinamenti e i pareri di congruità sono emessi dalla Commissione Parcelle che li trasmette al Consiglio amministrativo dell’Ordine per l’approvazione e deliberazione definitiva.

Il parere di congruità può essere richiesto su preventivo di notula, circa la corretta formulazione con riferimento ai presupposti di incarico, che si accettano in ipotesi.

Il parere di visto può essere richiesto durante lo svolgimento della prestazione professionale, con riferimento al compenso da liquidarsi ad un certo punto della prestazione. L’esame ne accerta la compatibilità e rispondenza delle prestazioni, in riferimento al disciplinare e alla natura stessa dello svolgimento dell’incarico, nonché alla sua entità.

Il parere di opinamento può essere richiesto alla conclusione delle prestazioni professionali. L’esame finale accerta la compatibilità e la rispondenza delle prestazioni in riferimento al disciplinare di incarico ove presente o tramite autocertificazione del richiedente e alla natura e svolgimento dello stesso alla sua definitiva entità e al compenso da liquidarsi.

L’entità delle opere cui fanno riferimento le prestazioni per le quali si chiede il parere deve essere individuata con i necessari e richiesti documenti contabili, ovvero con una autocertificazione sottoscritta dal professionista.

COME PRESENTARE LA RICHIESTA DI PARERE AL CONSIGLIO DELL’ORDINE:

La richiesta di parere al Consiglio dell’Ordine da parte del professionista deve essere presentata alla Segreteria completa della seguente documentazione:

_ Domanda in originale,

_ Relazione su carta intestata in 3 copie timbrate e firmate,

_ Lettera o delibera di incarico se esistente (in copia),

_ Disciplinare di incarico se esistente (in copia),

_ Elaborati grafici : 1 copia timbrata e firmata,

_ Parcella : 3 copie su carta intestata timbrate e firmate,

_ Dichiarazione di importo lavori: parziale se per visto (importo interessante la parcella oggetto di visto); finale se per opinamento, su carta intestata timbrata e firmata.  Ovvero: copia registro contabilità lavori o stato avanzamento o stato finale; oppure dichiarazione sostitutiva firmata e timbrata dal Direttore dei Lavori, ovvero autocertificazione del professionista,

_ Eventuale documentazione che si ritenga utile al chiarimento ed alla specificazione delle prestazioni effettuate,

_ Copie, dichiarazioni, nulla osta, documenti, contabilità, autocertificazioni obbligatori per specifici casi ed esigenze (copia dell'atto associativo per studi associati, nulla osta del datore di lavoro per dipendenti; esplicazione del gruppo in caso di raggruppamento temporaneo),

_ breve ed esauriente relazione che illustri  il tipo di prestazione da effettuarsi (parere di congruità), ovvero l’andamento della prestazione professionale e tutte le circostanze che la hanno caratterizzata (visto od opinamento).

Nel caso di parere al Consiglio dell’Ordine da parte della Committenza, oltre alla predetta  documentazione, dovrà presentarsi anche una breve relazione illustrante lo svolgimento temporale d’incarico, le caratteristiche dell’incarico e l’effettiva attività svolta dal professionista.

Tutta la documentazione presentata e allegata alla richiesta di parere, visto o opinamento, deve essere prodotta anche in formato pdf e trasmessa all'indirizzo pec dell'Ordine per la sua archiviazione. 

 

COMMISSIONE PARCELLE
La Commissione Parcelle esamina e valuta le richieste di parere di congruità/visto/opinamento pervenute al Consiglio dell’Ordine sulle parcelle degli iscritti all’Albo dell'Ordine degli Architetti di Bologna, anche se relative a prestazioni professionali svolte fuori dalla circoscrizione territoriale.
La valutazione sui compensi è riferita a quanto definito in merito nelle clausole contrattuali, ed in mancanza di queste, alle  norme in materia di onorari  o delle tariffe vigenti alla data di assunzione dell’incarico, sia per prestazioni ordinarie, sia per prestazioni speciali.
Gli opinamenti e i pareri di congruità espressi dalla Commissione Parcelle sono trasmessi al Consiglio amministrativo dell’Ordine per l’approvazione e la deliberazione definitiva: l'Ordine degli Architetti PPC di Bologna emette “opinamento” delle parcelle su richiesta degli iscritti e “parere di congruità“ su richiesta di soggetti esterni (privati o persone giuridiche).

Referente in Consiglio: Veronica Visani
Responsabile/Coordinatore: Stefano Zacchini
Segretario: Maria Luisa Bisognin

Membri:
Stefano Baldisserri
Massimiliano Corbo
Pierluigi Giorgi
Patrizia Minardi
Lucia Ranzolin

E’ possibile incontrare la Commissione Parcelle presso l'Ordine per consigli e indicazioni generali sulle parcelle, previo accordo telefonico. Per appuntamenti, contattare la Segreteria al numero 051 4399016.